giovedì 17 febbraio 2011

Polpettine svedesi in crosta con pomodorini confit

No, vabbe', dal troppo al nulla.
Eh si, perche' leggo e rileggo la ricetta dell' MT Challenge in corso e piu' cerco, meno trovo.
Cosa? Ma ingredienti impensabili, magari vietati dalla legge islamica, o per i quali debba far scapicollare la famiglia alla ricerca manco fosse una caccia al tesoro.
La prima volta ho vagamente sfiorato una possibilita' di lapidazione. La seconda ci siamo sparati un simpatico 800 km tra andata e ritorno che manco se fossimo stati Batman e Catwoman avremmo potuto fare di meglio, e soprattutto piu' in fretta.
E la terza? Niente di niente.
E dal momento che la pazzia e' certamente contagiosa, pure mio marito rimane male a sapere che non faro' occhi dolci, non sbattero' le ciglia ma molto piu' semplicemente me ne andro'al supermercato.
Non c'e' uno, dicasi uno degli ingredienti messi in lista da Alessandro che io non reperisca con estrema facilita'.
Beh, aspettate.
Non ho messo in conto il mio fantastico macellaio. Il ragazzone saudita con il grembiule sempre sporco di sangue, per carita' cosa normalissima visto il lavoro che fa, ma in una maniera talmente impressionante che ogni volta che ci parlo devo sforzarmi per non fissare quelle macchie. Macchie, che ogni volta mi sembrano impronte! E tutte le volte penso che siano di qualche cliente sgarbata...
Lui, a splendido contrasto con il machete che ha sempre in mano, a prescindere se stia servendo al banco o preparandoti l'arrosto, e' in realta' gentilissimo e molto paziente.
Piu' di una volta si e' arreso alle domande di quella cliente straniera che si ostina a parlare in inglese, a portare in giro i colpi di sole, a cercare conigli dove non ci sono. Non ne siamo venuti a capo solo la volta che chiedevo un budello per potermi fare delle salsicce, e se l'inglese non mi ha aiutato mi sono ben guardata dal rivolgermi alla mimica...
Quindi cosa di piu' facile che chiedere del manzo e farmelo macinare, come gia' fatto tante volte prima di questa?
Niente appunto, se non che mi viene in mente di chiedere, visto il colore, se il pezzo di carne che sta prendendo sia vitello o manzo. Mannaggia a me.
Per cinque minuti buoni sembriamo Toto' e Peppino: lui insiste che vitello e manzo alla fin fine siano la stessa cosa, io controbatto che no, l'eta' li rende diversissimi alla resa finale in cucina.
Il tutto in un mix di lingue, gesti, e molti sguardi incuriositi, dato che un paio di altri clienti si mettono in mezzo dando ragione chi a me, chi a lui.
Ho paura di non uscirne piu', quando improvvisamente lui fa: you... very good!
Ah pero'! E perche' sarei tanto brava, mi chiedo. Perche' faccio perdere un sacco di tempo?
E nel momento stesso in cui decido di non chiederlo, ma di chiudere con un sorriso, lui mi guarda e aggiunge, sempre nel suo inglese stentato: now I know...you butcher e mi mostra tanto di pollice alzato.
Non ho parole: mi ha appena detto di aver capito che...sono macellaio????
A stento ribatto che no, non ho alcuna esperienza nel campo.
Ma credetemi, ora mi guarda con occhi diversi :-)

Come accennato, dato che ho trovato tutti gli ingredienti mi sono presa il lusso di non cambiare le polpettine. Ho messo loro pero' un vestitino di morbida pasta, e come accessori un pomodorino confit e una salsetta gustosa. D'altronde, chi si intende di accessori meglio di noi donne? (anche se macellaie) ;-)

POLPETTINE SVEDESI IN CROSTA CON POMODORINI CONFIT (per una ventina di polpette)

mezza cipolla bionda
2 cucchiai colmi di pangrattato
un uovo intero
50 cc di acqua
un cucchiaio di senape
400 g di macinato di manzo
sale e pepe

per la crosta

250 g di farina
mezzo cubetto di lievito di birra ( o 4 grammi di quello disidratato)
70 ml di latte (circa)
un uovo e un tuorlo
40 g di burro morbido
un cucchiaio di senape
sale

per i pomodorini confit

pomodorini ciliegia
sale
origano
olio extravergine d'oliva

per la salsa

3 cucchiai di panna acida (comprata o fatta da voi)
1 cucchiaio di maionese
1 cucchiaio di aceto bianco
mezzo cucchiaino di zucchero
sale

latte, per spennellare

Per i pomodorini confit: tagliare i pomodorini a meta', metterli in una teglia con carta forno e spolverizzarli con sale ed origano. Irrorarli con olio e cuocerli in forno preriscaldato a 120 gradi per circa un'ora e mezzo/due, finche' saranno appassiti. Far raffreddare.
Per la pasta: mettere nella ciotola dell'impastatrice la farina, il lievito sbriciolato, l'uovo intero ed il tuorlo, la senape e cominciare ad impastare aggiungendo il latte a poco a poco. Il quantitativo puo' variare, dovrete ottenere un impasto di media consistenza. Appena il tutto e' omogeneo cominciare ad aggiungere il burro, un pezzetto alla volta. Lavorare a lungo: l'impasto inizialmente e' brutto, morbido, ma lavorandolo prende consistenza e diventa liscio, sostenuto, bellissimo.
Mettere in ciotola coperta con pellicola e far lievitare un'oretta e mezzo.
Intanto preparare le polpette: mettere in una ciotola il pangrattato e l'acqua, lasciando riposare 10 minuti il composto. Unire quindi l'uovo, la cipolla tritata finissima e leggermente stufata, la carne, la senape , il sale e pepe. Lavorare con le mani finche' il tutto sara' omogeneo.
Formare le polpette della dimensione desiderata (qui sono molto piccole) e farle rosolare brevemente in poco olio. Non devono cuocere completamente, dato che andranno poi in forno.
Avvolgere ogni polpettina rosolata in un pezzetto di pasta lievitata.



Far riposare le polpette rivestite ancora una mezz'ora dopodiche' spennellarle con poco latte e cuocerle in forno preriscaldato a 180 gradi per una quindicina di minuti. Il tempo di cottura varia ovviamente a seconda delle dimensioni.
Sfornare, far intiepidire ed infilzare su spiedini alternando con i pomodorini.
Servire con la salsa, preparata semplicemente mescolando tutti gli ingredienti ed aggiustando di sale a proprio gusto.




NOTE:
- se fatte abbastanza piccole sono deliziose su un buffet, e buonissime anche fredde.

107 commenti:

  1. BONE!!!!!!!!! le polpette le adoro!

    RispondiElimina
  2. Ma nache da quelle parti il macinato è meno macinato?
    Mi spiego meglio, tutte le volte mi è capitato di andare in barca in Grecia e di dover comprare del macinato per le polpette ho notato che loro macinano più grosso.
    Com'è invece dalle tue parti?
    Si, lo so è una domanda idiota, giuro che non sto facendo una mappatura sui macinati nel mondo, è solo una curiosità

    RispondiElimina
  3. Va beh...dopo queste non c'è storia!! Non avevo mai visto un piatto unico su uno stecco...bellissime! poi da quando sei diventata anche macellaio.... ;-)

    RispondiElimina
  4. Davvero diverternte il post, sei una vera forza della natura, complimenti, raramente si piange sui tuoi racconti, brava, brava... adesso con calma mi gusto la tua ricetta invitante e anche accessoriata!!! Una buonissima giornata!
    P.S.
    Per un momento ho rivissuto il periodo trascorso in Irak!

    RispondiElimina
  5. L'idea delle polpettine in crosta, è a dir poco fantastica...mi sa che te la copio!
    Buonissima giornata

    RispondiElimina
  6. che buoneeeeeeeeee!!! e poi è un connubio perfetto con i pomodorini confit! bravissimaaaaaaaaaa!!

    RispondiElimina
  7. leggere i tuoi post è davvero entusiasmante sia per il contenuto sia per le mega ricette!!!!
    Le proverò assolutamente....BRAVA BRAVA BRAVA!

    RispondiElimina
  8. Che ricettina sfiziosa e particolare.
    Chissa qual è il primo pensiero del tuo macellaio, quando ti vede arrivare nel suo negozio.....
    Baci.

    RispondiElimina
  9. da vero macellaio non solo conosci la carne ma la sai anche apprezzare!!!eh, eh...bello il vestitino lo rende più chic!

    RispondiElimina
  10. Una volta leggevo il tuo blog per le ricette. adesso non vedo l'ora di leggere i tuoi esilaranti racconti e di immaginarti in quel mondo surreale che è l'arabia!

    RispondiElimina
  11. Complimenti, sono molto belle le tue polpettine. Geniale l'idea di avvolgerle nella pasta!

    RispondiElimina
  12. Beh per essere un macellaio...non te la cavi male anche con pomodori ed impasti lievitati :)

    RispondiElimina
  13. ti dovrebbero premiare solo per il fatto che riesci a reperire certi ingredienti...un bacio.

    RispondiElimina
  14. Sei sempre mitica, Stefania, e non mi stancherò mai di ripettere:))) E' una bella idea e bella presentazione delle solite popettine! Brava!
    Bacione

    RispondiElimina
  15. Cara la mia giudichessa...da esattamente questo momento ho chiuso definitivamente di linkare ricette per il nostro contest...così finalmente ora tocca a voi..e io posso finalmente tornare a godermi i tuoi post..le tue ricette e a decidere cosa fare per MTC!!!!

    Bacioni carissima, ciao Flavia

    RispondiElimina
  16. Questa ricetta è strepitosa!!!
    Ma visto che mi è stato limitato l'uso del forno, causa ultima bolletta un filino alta:-)...per fare i pomodorini confit,devo trovare 2 ore in cui il marito non è in casa per accenderlo di nascosto:-P

    RispondiElimina
  17. La ricetta è bellissima come sempre (d'altra parte proviene da una macellaia...), solo mi chiedo cosa intendi per senape: la crema o proprio la polvere? Grazie!

    RispondiElimina
  18. Che buone! Mi mangerei uno di quegli spiedini anche adesso, alle 10 del mattino.... davanti a cose panose e pomodorini confit non riesco a resistere, se poi li rendi anche così carini....!
    un bacione e buona giornata!

    RispondiElimina
  19. Ellerinize, emeğinize sağlık. Çok leziz ve iştah açıcı görünüyor.

    Saygılarımla.

    RispondiElimina
  20. Fantastica idea la crosta di pane, bella bella bella, ho appena postato mannaggia!!!! se avessi visto questa meraviglia forse mi sarei sforzata maggiormente!!!!

    RispondiElimina
  21. Lydia che fa indagini sui macinati dei paesi del mediterraneo...
    Araba che spiega le differenze di resa tra carne di differente 'età'...
    Insomma qui si trova materiale sufficiente a scrivere un libro "Donne macellaie" :P ahhahahahaha
    Scherzi a parte però...poi ho letto la ricetta e mi sono commosso per la declinazione. "Polpettine svedesi in crosta"...dopo la lettura ho sbottato un "miiiiiii ma tu guarda cosa ha tirato fuori dal cilindro Araba!"
    Come sempre hai trovato una soluzione differente con lo stile che contraddistingue sempre i tuoi piatti :)
    Non che ti facciano la differenza ma complimenti davvero :))

    RispondiElimina
  22. Ma che meraviglia Stafania!!! Sono sempre stata attirata dai pomodorini confit ma non li ho mai fatti... mi sa mi sa che stasera la mia dolce metà troverà una ricetta dell'Araba in tavola ;) Gli parlo sempre di te e gli faccio leggere anche i tuoi post e dopo delle sonore risate commenta deliziato: Ma è proprio brava!!!!
    Beh stasera potrà dire che lo sei anche in cucina ;)))
    Baciotti....

    Ps: se ti andrà di partecipare al mio contest (che partirà il 6 marzo) mi sa che dovrai farlo qualche salto mortale per reperire "l'Ingrediente"... ;)

    RispondiElimina
  23. Queste le faccio di sicuro!!! non ho mai pensato di mettere le polpette in crosta, che bellissima ideaaaaa!!!! Grazie

    RispondiElimina
  24. Stefania, ti seguo sempre, perchè oltre a postare sempre ricette deliziose e perfettamente realizzate, hai uno stile nel raccontare la tua vita, le tue esperienze, davvero unico e irresistibile!!! Secondo me dovresti seriamente pensare di scrivere un libro, sei unica!

    RispondiElimina
  25. Si presentano bene, il mio macinato sarebbe di soya, ovviamente, ma anche se sono vegetariana anch'io mi trovo a dover spiegare alla gente qui in Nuova Zelanda che differenza c'e' tra il vitello ed il manzo (il modo piu' semplice e' dire che uno e' un bimbo e l'altro un teen-ager). Fa impressione, ma capiscono.

    RispondiElimina
  26. mitico le polpette son davvero ottime!! Certo che da oggi in poi avrai un trattamento di riguardo dal macellaio.

    RispondiElimina
  27. noooooooo troppo belli li voglio , ma che sfiziosa ricetta!!
    Bravissima come sempre
    un bacione Anna

    RispondiElimina
  28. ...e brava la mia macellaia!!!
    :D :D :D

    RispondiElimina
  29. Quanto mi piace questa ricettina!!!!!....bravissima!

    RispondiElimina
  30. tesoro prima di tutto insisto ancora con il fatto che devi scrivere un libro di tutte queste storie perche scrivi in un modo cosi deliziosi che mi sembrava di stare in quella amcelleria insieme a te:D!!!cmq alla fine hai realizzato delle polpetine che sono invitantissime e gustose..un bacione alla mia "macellaia" preferita!!
    imma

    RispondiElimina
  31. mi piace proprio quest'idea delle polpettine nei paninetti.
    e anche la salsina.
    e anche il fatto che tu, sotto mentite spoglie, faccia la macellaia a riyad!

    continua così, i tuoi racconti sono deliziosi!

    sulla cucina non dico niente perché la tua bravura è così elevata che ogni complimento non le rende onore :-)

    RispondiElimina
  32. Evvvaaaaiiii con le poplettine svedesi in crosta! Ci vuoi dire come si chiama 'sto macellaio?
    Vorrei quasi suggerirti di fargli una foto da pubblicare sul post ma non vorrei che poi finisca a macchie sul grembiule :-D

    RispondiElimina
  33. i tuoi racconti son sempre più esilaranti! é bello che tu ci dia la possibilità di conoscere un po meglio il paese dove vivi.. cosi eviteremo di venire arrestati!
    E queste polpettine mi piaccion proprio..questa crosticina deve essere uno schianto..quasi quasi te le rubo!

    RispondiElimina
  34. ...E brava la nostra Macellaia!!! ^__^
    Stefania, le tue polpettine-troppo-semplici-per-essere-vere, sembran dei veri gioiellini, così presentate!
    Splendidi e divertenti come al solito, i tuoi racconti; splendide e gustosissime come sempre, le tue ricette!
    Brava davvero!
    A presto!
    Elisa

    RispondiElimina
  35. ¡Buenísimos!, me han encantado.
    besos

    RispondiElimina
  36. La ricetta è sfiziosissima ma l'immagine che non riesco a togliemi dalla mente.....è te col machete alzato!!!!!! Per carità....Sono buonissime, davvero, no davvero....giuro....davvero buonissiiiimeeee!!!!!

    RispondiElimina
  37. Una bellissima idea e presentazione
    ciao♥

    RispondiElimina
  38. Buonissime le polpettine!! Una tira l'altra e non c'è neppure bisogno di mangiarci il pane..tutto incluso! Diciamo che fatte da una macellaia hanno una marcia in più ;)

    RispondiElimina
  39. oddio il macellaio killer di clienti pretenziosi! O.O

    buonissime queste polpette, non "macellarmi" ma io le prendo dell'ikea! :D
    credo siano di pollo però e sono proprio impastellate così

    RispondiElimina
  40. ogni volta per te è peggio ma per noi è meglio, altro che la televisione qui ci si diverte di più e poi mi immagino anche le scene cosa vuoi di più? polpettine in crosta? mai sentite ma davvero una splendida idea :-))) un bacione!

    RispondiElimina
  41. Ma non è che puoi scrivere un libro che raccolga le tue avventure vita-gastronomiche?
    Se lo fai corro in libreria, voglio la prima copia!
    Ps: che favola di polpette!!!

    RispondiElimina
  42. il piattino è delizioso come sempre e tu cerca di essere sempre carina con il ragazzone della carne... meglio rimanere nel dubbio ...un baciotto

    RispondiElimina
  43. Ma dai!!! allora hai pure la specializzazione in macelleria!!! Riesci a stupirci tutte le volte ;)
    Questi spiedini di polpettine sembrano deliziosi, hai avuto veramente una bella idea.

    RispondiElimina
  44. Le polpette mi mettono sempre allegria. Oltre che buone e sfiziose hanno un che di divertente. Ora magari che quando le farò penserò ad una "macellaia" con lo smalto, il lucidalabbra e i colpi di sole biondi mi faranno sorridere ancora di più'.
    In crosta di pane sono stupende....si sa, sono gli accessori a fare la differenza :D
    Un bacione

    RispondiElimina
  45. Sarà stata pure un'impresa ma che soddisfazione: carine queste polpettine!!!

    RispondiElimina
  46. ...non so perchè ma mi sento rinfrancata al pensiero che per riprodurre queste polpettine non devo fare la sudata che hai dovuto fare tu!!!...brava!!

    RispondiElimina
  47. Che ridere! La scenetta del macellaio è troppo forte...TU sei troppo forte! E queste polpettine sono assolutamente fantastiche! Ne è valsa la pena sudare sette camicie dal macellaio per farsi intendere! ;-)

    RispondiElimina
  48. per me ti ha fatto un gran complimento, detto da lui!
    ricetta fantastica come sempre, ma come ti vengono?! stupende le polpette vestite :-D

    RispondiElimina
  49. che bella presentazione stefi, ne vorrei proprio uno spiedo per cena!

    RispondiElimina
  50. Bellissime e davvero buone!
    Con MT un po' ci rincorriamo, anch'io pensavo di vestirle e sono qui che non mi so decidere sul da farsi.
    Brava come sempre:)
    Pat

    RispondiElimina
  51. Le polpette in crosta di pane??!! Che idea geniale!! Da copiare assolutamente (non me ne vorrai, spero). Bravissima! E' un po' che seguo il tuo blog e ti faccio i complimenti per come scrivi i post (sempre molto divertenti!) per le ricette, le foto...insomma venirti a trovare è sempre un piacere.
    Alla prossima
    Rosalba

    RispondiElimina
  52. Evvai! Hai un avvenire come macellaia!... Anche se, viste queste meraviglie, mi sa che il tuo avvenire sia più radioso in cucina.
    Davvero una bella ricetta!

    RispondiElimina
  53. Goduriose... un ottima e interessante ricetta !!!!
    Passare di qui è sempre un nuovo imparare . Un abbracccio Angela

    RispondiElimina
  54. accidenti ai tuoi finger food... ormai programmo cene con ospiti a destra e manca solo per provare i tuoi antipastini... mi dirai, e fatteli anche solo per te i miei antipastini... e c'hai ragione pure te! ma prima c'ho i gamberi in pasta phillo che farò questo weekend (solo per noi difatti), dopo passo alle polpettine svedesi...
    no, macellaia non ti ci vedo proprio.... povere quelle tue splendide unghie... sai quanto durano? :D

    RispondiElimina
  55. Ma che delizia di polpettine!! Che fantasia che hai!!! Mi è venuta voglia di prepararle... Ah te l'ho già detto varie volte? No, stavolta la tua è una ricetta salata. La voglio proprio fare!!! Complimenti cara macellaia!!! :))
    Un grande abbraccio

    RispondiElimina
  56. "Macchie, che ogni volta mi sembrano impronte!"
    a momenti non leggevo più nella! immaginando i poveri capretti che posavano come lasciti, le loro ultime impronte!!
    Mannaccia a te!!
    Devo commentare le tue polpette? mi fanno un invidia che neanche immagini!!
    baci e abbrazzi
    Veri

    RispondiElimina
  57. Questa è semplicemente una...genialata!
    Sempre mi sorprendi con la tua creatività...
    eh eh eh, sei proprio una macellaia molto carina...hi hi hi.
    Baci
    Claudia

    RispondiElimina
  58. Carine, carine...e finalmente ho capito che per non fare disfare i pomodorini in forno la temperatura deve essere al minimo! Un uovo di Colombo!

    RispondiElimina
  59. Bellissima idea Stefania! Viene voglia di allungare la mano per prendere una, due tre...

    RispondiElimina
  60. ..perchè mi viene in mente la mortadella della Valeria Marini, in non so quale film di Tinto Brass? e l'intensa interpretazione del silicone della Parietti, in un film intitolato il Macellaio?
    e perchè sto già pensando a che premio ti tocca questa volta- e rido da sola come una scema?????
    grazieeeeeee- grandissima, come sempre
    ale

    RispondiElimina
  61. il tuo macellaio potrebbe essere il perfetto protagonista di un film horror! Ottime le polpettine in crosta...brava come sempre!

    RispondiElimina
  62. bellissime queste polpettine! Sarebbe bello vederti con il grembiulone la macellaia tutto chiazzato di rosso!!!!! Bravissima, baci

    RispondiElimina
  63. ...la tua ricetta mi ha fatto ricordare un bellissimo viaggio in scandinavia! Grazie Stefania...e complimenti per la ricetta!

    RispondiElimina
  64. Non amo le polpette, lo so, sono una mosca bianca, ma quella crosta e quella salsina rendono le tue davvero uniche ed invitanti :D

    RispondiElimina
  65. :-D Che ridere! E che belle queste polpettine servite così!

    RispondiElimina
  66. Ma la vita tra le dune è spassosa....tra la tipa che ti chiede "come fai in bagno", tra il tipo che ti scambia per un altro macellaio, c'è da scrivere un libro!! :-)
    Ma come fai ad avere queste idee tipo ricoprire le polpettine con della pasta e metterle su uno spiedino? Brava brava, veramente, io non ho questa fantasia, sigh!, Vuol dire che copierò le tue! .-)

    RispondiElimina
  67. Altro che catwoman, una lady-butcher sei! ;-)
    Cmq Già questo mese ho poca fantasia sulla ricetta della sfida, tu mi hai proprio spiazzata, mi piace un sacco la tua in tutto e sono sicura che piacerà anche ai giudici.
    Bravissima!

    RispondiElimina
  68. Che bonta' le polpette in crosta, mi piacciono un sacco!
    E per quanto riguarda il reperimento degli ingredienti ti capisco eccome, io divento scema anche qui... e quando vedo che in Italia usano solo olive taggliasche, burro fiandino, verdura a km 0 e compagnia bella un po' mi agito... :)

    RispondiElimina
  69. buonissimi questi spiedini e tutte da sgranocchiare le polpettine in crosta..mmm! brava arabina :)

    RispondiElimina
  70. Ciao Stefania. Bellisime le tue foto e molto sfiziose le tue ricette, ti metto subito nei miei preferiti! :)

    RispondiElimina
  71. Cara Stefania, la mia ammirazione nei tuoi confronti cresce sempre di più....complimenti per la fantasia e per le foto!

    RispondiElimina
  72. Credo che anche il mio macellaio debba avere qualche dubbio a tal proposito, ma che idea carinissima queste polpettine.

    RispondiElimina
  73. ma chi sei tu?!
    una simpaticissi, e bravissima tentatrice?!
    caspiterina la smetti di sfornare bontà...?!?
    vorrei tentare un pochino di dieta...ma come faccio con te?! ho già comprato tutto x fare i bomboloni alla crema(devo solo trovare il coraggio di fare odore di fritto in casa!)!! e ora ho un'altra cosa(anche se salata) da mettere in lista!!=)
    sei davvero bravissima!!
    bacioni vale

    RispondiElimina
  74. Fossi in te gli lascerei la convinzione... così ogni volta che ti serve si accerta bene sulla qualità che ti sta dando.. :-)
    In ogni modo te la sei cavata alla grande anche con la ricetta :D ottima.
    Donatella

    RispondiElimina
  75. le polpette nel panino!
    chissà se riesco a farle per la cena di domani sera.
    Non ho mai conosciuto una macellaio donna.
    Saresti la mia preferita!
    ;-)
    buona domenica

    RispondiElimina
  76. le trovo originalissime e bellissime.
    ciao

    RispondiElimina
  77. Complimenti! devono essere una delizia! anche se non amo le polpette, queste potrebbero essere un'eccezione!

    RispondiElimina
  78. Ma che bello un posto dove anche una semplice spesa dal macellaio possa trasformarsi in un'esperienza unica...
    Il mio al massimo mi ha guardato con sguardo bovino (ma vedi un po') alla mia richiesta di tagliare del vitello al coltello...
    Bellissima interpretazione della polpettina in questione. La polpetta è già sfiziosa di suo in generale, ma così...

    RispondiElimina
  79. che bell'idea sfiziosa per un aperitivo!! Buon fine settimana, Giorgia & CYril

    RispondiElimina
  80. complimneti per polpettine, no non è per nulla facile farsi capire ma sopratutto farsi rispettare dagli arabi è un lavoro lungo!

    RispondiElimina
  81. Affascinata dall'abito delle polpette. Molto meno da quello del macellaio... Ti copierò le prime, tralasciando il secondo. E ti penserò, sotto il sole d'Arabia...
    A presto,

    Sabrine

    RispondiElimina
  82. @ sulemaniche: e a chi non piacciono? ;-)

    @ Francesca: grazie :-)

    @ Lydia: tendenzialmente si, è più grosso. Ma basta chiedere e te lo passano immediatamente più fine. Che occhio!

    @ Greta: quello è, il nuovo lavoro :-)))

    @ Sar@: avevi macellai simili ai miei? ;-)

    @ SImo: grazie mille!

    @ raffy: a noi è piaciuto, grazie!

    @ rossella: troppo buona :-)

    @ Natalia: credimi, non lo voglio sapere :-)

    @ lucy: si, anche se la mangio molto raramente...

    @ Stefania: che gentile, grazie!

    @ Marina@QCne: ti ringrazio!

    @ manineinpasta: ahahahahahah grazie ;-)

    @ Fabiola: ma no, questa volta era facile!!!

    @ Oxana: senti chi parla ;-)

    @ ELiFLa: tu lo sai, si, che lavoro immane c'è, vedo tutto a cuore :-)

    @ Leda: buona cucina clandestina, allora ;-)

    @ Rosa: la crema. Ciao!

    @ Tery: anche io, e poi pane e pomodoro non è una delle cose più buone del mondo? ;-)

    @ Fuat Gencal: thanks :-)

    @ poverimabelliebuoni: anche le tue sono appetitosissime, che dici!

    RispondiElimina
  83. arrivo da buona 84ma ma non posso non farti i complimenti per questa splendida ricetta! Un bacione
    simo

    RispondiElimina
  84. che bella idea! buone le polpettine svedesi, ma i pomodorini confit sono la mia passione!
    buon we :)

    RispondiElimina
  85. @ Gambetto: i complimenti, specie delle persone che stimo, fanno eccome la differenza...e quando a Lydia, vedi che si comincia a percepire quanto potremmo essere pericolose al mercato insieme!!!

    @ Eli: tu troppo buona, e lui...l'hai plagiato??? ;-)

    @ Nepitella: un panino ripieno e tondo tondo :-)

    @ Maria: sei troppo buona,ma grazie :-)

    @ Alessandra: ottimo espediente. E' che il mio macellaio sapeva dell'età, ma rifiutava di credere che ci fosse differenza da cotte...

    @ valerioscialla: vorrei vedere, tra colleghi...;-)

    @ ranapazza65: mille grazie, Anna :-)

    @ ZIopiero: anche tu mi guardi con occhi diversi, eh? ;-)

    @ Vanessa : mille grazie :-)

    @ Imma: grazie, che gentile sei :-)

    @ La Gaia Celiaca: ma figurati, brava...per una polpetta? un bacione e grazie!

    @ /Alessandro: vorrei tanto fargli una foto ma è un macello qui...non è una battuta a tema :-)))

    @ Cleare: vedi? un corso di Arabia Saudita accellerato :-)

    @ Massaia Canterina: ma grazie!!!

    @ dadà: grazie :-)

    @ Pamirilla: un lavoro che mi avrebbe fatto guadagnare in rispetto...;-)

    @ Stefania: grazie davvero!

    @ jose manuel: mille grazie anche a te!

    @ Le pellegrine Artusi: si, tanto è tutto insieme!!!

    @ Alice: davvero??? le cerco, queste non le ho mai viste!!!

    RispondiElimina
  86. ahah chissà che percorso mentale ha fatto il macellaio per arrivare a pensare che no, non potevi essere un'ottima cuoca, ma sicuramente ... un macellaio :)

    bellissime le polpettine, un figurone nei buffet, ma come dicono le pellegrine qui su...fatte da un macellaio in gonnella hanno per forza una marcia in più :D

    RispondiElimina
  87. Vivere in un paese così diverso può essere alternativamente divertente e terribile... ma tu trovi sempre come ridere e sorridere... ^_-
    Bell'idea questi spiedini...
    Franci

    RispondiElimina
  88. eccomi, finalmente. Ieri avevo iniziato il racconto e non ero riuscita a leggerlo tutto (succede, quando sbirci i blog preferiti dal lavoro e poi giustamente arriva qualcosa da fare!! :)) Cmq, la ricetta è bellissima, anche nella presentazione! Chissà che film s'è fatto il macellaio :)

    RispondiElimina
  89. @ ELy: eh si la fortuna di uno è la sfortuna di un altro, in questo gioco. ma divertimento per tutti :-)

    @ katia: grazie, sei buonissima !!!

    @ Fabiana: carina? carinissima! ;-)

    @ elenuccia: ehm, diciamo che ci sto lavorando...;-)

    @ viola: l'accessorio è tutto, si sa ;-)

    @ zia Elle: mille grazie :-)

    @ amichecuoche: più che legittimo, direi!!!

    @ Claudia: grazie!!!

    @ Acquolina: anche io avrei inteso così, poi vai a sapere...

    @ Aria: te lo passo? ;-)

    @ Patricia: è vero, abbiamo spesso idee simili. Grazie!

    @ Rosalba: mille grazie, per tutto :-)

    @ Michela: nel caso come insegnante dovesse andarmi male...;-)

    @ Angela: ma figurati, macchè imparare...è una cosa semplicissima ;-)

    @ Cristina: infatti non è il campo adatto alle mie unghie ;-)

    @ Robjana: grazie mille, un bacio!

    @ Vero: sono stata truculenta??? :-)

    @ Mamma in Pentola: grazie ;-)

    @ cristi: non credere, anche la mia è scoperta recente...

    @ Ale only kitchen: passo tutto lo stecco? ;-)

    @ alessandra (raravis): oddio, già non vedo l'ora di leggerti !

    @ Strawberryblonde: ma pure io, a quel che dice lui...

    @ Gianni: ma sei sicuro? temo sarei un tantino inquietante.

    RispondiElimina
  90. Ed ecco anche tue polpettine!Questa versione sicuro piacerà tantissimo a mia sorella!Speriamo non mi chieda di andare in Arabia a prendere la carne!:D
    Buon fine settimana Arabella^_^

    RispondiElimina
  91. come sempre a passare da te viene il buonumore!la ricetta è molto accattivante Stefania, di quelle che piacciono a me, buon fine settimana....

    RispondiElimina
  92. des boulettes bien réussies et très tentantes
    bravo pour la présentation
    bonne journée

    RispondiElimina
  93. Sono stupende queste polpette...le devo assolutamente fare per i miei bimbi!!!Un baciotto PS Vieni a dare un'occhiata al mio nuovo contest...
    http://gattoghiotto.blogspot.com/2011/02/mise-en-placeil-mio-nuovo-contest.html

    RispondiElimina
  94. Stefy i tuoi racconti sono sempre sagaci e divertenti... le tue polpette proprio appetitose... complimentoni cara. Baci. Deborah

    RispondiElimina
  95. Ciao Stefania,
    sei invitata ufficialmente al mio contest!
    Vieni a vedere di che si tratta!
    Un saluto Fede

    RispondiElimina
  96. Adoro il ritratto del tuo macellaio, il vestitino delle polpette e il sapore del tutto il resto :-) Buona domenica

    RispondiElimina
  97. Me ha encantado esta receta y tu blog. Volveré a visitarte. Buen día

    RispondiElimina
  98. A volte leggo un pò preoccupata l'incipit dei tuoi post, specie gli incontri ravvicinati con il macellaio ( ricordo il racconto in cui tu a e la tua amica cercavate di mimare un coniglio)chiedendomi come andrà a finire...ma vedo che poi te la cavi sempre alla grande..
    E cosa dire delle tue polpettine in camicia impreziosite dal pomodoro confit???
    Deliziose!

    RispondiElimina
  99. @ Ramona: allora ringraziamo l'MT Challenge, o a me non sarebbero mai venute in mente...

    @ Milen@: anche io ne faccio a meno, detto tra noi. Ma con queste ho fatto eccezione ;-)

    @ Mau: mille grazie!

    @ Cinzia: non è fantasia, è disperazione :-)

    @ gloria cucè: mi piace lady butcher, ma sarò un tantino sanguinaria???

    @ Katia: non dirmelo...non sai come ti capisco...

    @ Marzia: mille grazie :-)

    @ Blo: grazie, e benvenuta :-)

    @ memmea: ma figurati, una idea semplice...ma grazie

    @ chamki: non ho dubbi che anche tu sia messa come me ;-)

    @ Imbini Pasticcini: ma le due cose non sono incompatibili. Si mangia un bombolone e poi si fa una bella corsetta ;-)

    @ ilcucchiaiodoro: speriamo!!!

    @ Gaia: nemmeno io ne ho mai vista una!

    @ Eleonora: troppo buona :-)

    @ Alessia: anche per me lo sono state, e devo dire che mi hanno fatto ricredere ;-)

    @ (parentesi culinaria): e se non ce l'ha lui, chi dovrebbe avere lo sguardo bovino? :-)))

    @ C&G: grazie!

    @ Gunther: lungo? senza fine, direi ;-)

    @ Sabrine d'Aubergine: mille grazie, e mi fa tanto piacere rileggerti :-)

    @ l'albero della carambola: prima o ultima, cosa importa...a me fai piacere come sempre :-)

    @ Gio: anche a me piacciono tanto. Devo farne sempre in abbondanza o non arrivo ad avere il contorno a cena ;-)

    @ labandadeibroccoli: meglio non indagare, va...;-)

    @ Francesca: ma tutto può essere preso a ridere, o a piangere. Quindi, meglio ridere ;-)

    @ Passiflora: non oso chiederglielo :-)

    @ Cranberry: e anche spedirtela non credo sia una buona idea ;-)

    @ Chiara: grazie, ed altrettanto (anche se è finito...)

    @ FImere: merci!

    @ Ambra: darò un'occhiata, grazie!

    @ delizia divina: mille grazie :-)

    @ il sapore del verde: ti ringrazio tanto!

    @ Federica de Prezzo: grazie, spero di averne il tempo...

    @ Edda: anche a te, e grazie:-)

    @ Marus: sei molto gentile, grazie!

    @ Mammazan: finora me la sono cavata. Ma mai dire mai, da queste parti, come ben sai...;-)

    RispondiElimina
  100. Un macellaio nella rete foodblogger fa sempre comodo!!! ahahahahah Deliziose queste polpette in crosta contornate dai pomodorini! Ottime per un finger food sono un secondo piatto completo! Baci

    RispondiElimina
  101. sempre splendide le tue presentazioni!

    RispondiElimina
  102. Ora puoi cambiare il tuo nick in "Arabutcher"!!! Vedi che GROSSE opportunità ti vengono offerte ogni volta in cui partecipi ad un MT challenge? :-DDD

    RispondiElimina
  103. No no, non l'ho plagiato ahahahah....
    Cmq le ho fatte venerdì sera, FE-NO-ME-NA-LI!!! Pensa che il giorno dopo quelle 2-3 rimaste (avevo fatto la dose intera) se le voleva mangiare per colazione... :)
    Baci
    Eli

    RispondiElimina
  104. @ Lauradv: vero, praticamente...un panino :-)

    @ lerocherhotel:mille grazie!

    @ Muscaria: non ci avevo pensato!!!! mi si apre un mondo!!! :-)

    @ Il Gamberetto: sono contentissima, Eli, grazie!!! :-)

    RispondiElimina

Leggi i post precedenti: